Adriano Attus


Permutazioni di numeri e forme stanno alla base dell’indagine che Adriano Attus (Sanremo, 1971) conduce sulla complessità del reale. Ogni tavola nasce come mosaico formato da semplici tessere, e ogni tessera, composta da elementi geometrici di base, è combinata per essere diversa da un’altra.

Da oltre 20 anni designer e art director nei periodici delle principali case editrici italiane, dal Mondo a Panorama, ora direttore creativo del Sole 24 Ore, poliedrico e multimediale, ha collaborato con Axa, Bloomberg, Bmw, Eni, Iulm. 

Da sempre combina numeri e colori in una ricerca che progressivamente diventa la cifra stilistica del suo lavoro di artista, esposto per la prima volta alla Galleria L'Affiche di Milano nel 2015, a cura di Mathia Pagani. Seguono, tra le altre, le mostre al Mudec Art Wall, Milano (2015), la partecipazione ad Italian AXA Forum, Palazzo delle Esposizioni, Roma (2016), Wopart Fair, Lugano, con Galleria l’Affiche (2017).

Neometrie

-

Megatiles

-

Ellipsis