Shop 3 | Pezzi unici | Guido Scarabottolo | Non so più cosa dire | 280 euro


Lui si racconta così, nel catalogo “Sotto le copertine”, Parma 2012:
BIOGRAFIA MILANESE …è nato nel 1947 a Sesto San Giovanni (Milano), un posto pieno di grandi fabbriche. Oggi vive a poche fermate di metro dallo stesso posto, dove però non c’è più nemmeno una fabbrica. L’unica cosa che ha capito è che il tempo vola.
BIOGRAFIA TRANSITORIA …nel 2000 si è accorto che il futuro era appena passato. Questa me la devo scrivere, ha pensato. 21 anni fa.
BIOGRAFIA INCERTA …quando fa il grafico vorrebbe fare l’illustratore. Quando fa l’illustratore vorrebbe fare il pittore. Quando fa il pittore vorrebbe fare lo scultore.
Le opere di Guido Scarabottolo proposte in altre sezioni di questo shop sono nate come disegni al computer (quindi opere digitali numerate e firmate). Queste, qui proposte, sono invece pezzi unici su carta, a inchiostri e tecniche diverse (grafite, china, pastelli...) e si legano ad alcuni cicli di lavori dell'autore degli ultimi due anni.
In particolare:

-prima serie (quasi in bianco e nero), presentata in galleria da noi in occasione di Bookcity 2018, Paesaggi con libro (catalogo Edizioni della Galleria l'Affiche, con un racconto di Irene Toole)
-seconda serie (quasi a colori), 36 Views of the Magic Mountain, in realtà praticamente un disegno al giorno, comparsa su Instagram durante le chiusure dello scorso anno
-terza serie (colori sgargianti), di formato più piccolo, che presentiamo qui con il conclusivo titolo Non so più cosa dire.

Per le edizioni numerate di Guido Scarabottolo: 
Medio formato - clicca qui e Piccolo formato - clicca qui